Dal 1 gennaio 2016 il Comune di Bosentino si è fuso nel Comune dell'Altopiano della Vigolana

Zone e itinerari

di Venerdì, 21 Dicembre 2012 - Ultima modifica: Venerdì, 04 Gennaio 2013
Immagine decorativa

Portali in pietra e ballatoi in legno carichi di gerani rossi. L’incantevole paesaggio dell’Altopiano della Vigolana, è fatto di ampi prati e boschi rimasti immutati nel tempo

Lungo il Parco Fluviale del Torrente Centa puoi passeggiare lasciandoti guidare dal rumore dell’acqua lungo un sentiero

Territorio dalle profonde radici contadine, l’Altopiano della Vigolana è ricco di tesori gastronomici: succose le mele, prelibati i piccoli frutti e le ciliegie, speciali le patate, il mais e gli ortaggi, e in autunno, le castagne. 

Per scoprire la natura con i nostri sensi, in un modo diverso e più profondo, lungo i percorsi dei 60km della Vigolana, otto grandi pannelli interattivi permettono di toccare con mano le rocce e le cortecce degli alberi, annusare i profumi degli alberi e gli aromi delle erbe, ascoltare i suoni della natura e degli animali

Le impronte di una vicenda storica millenaria si possono trovare nei resti romani e nelle antiche costruzioni come il rinascimentale Castel Vigolo, le ville barocche quali Villa Bortolazzi a Vattaro, le chiese patronali e i quattro borghi con portici in pietra e balconi in legno

I 60 Km della Vigolana, una serie di 170 km di sentieri, strade forestali, stradine agresti da percorrere in libertà